“La cascata del Volturno, le sorgenti e il lago di Castel San Vincenzo”

Domenica 25 luglio – Escursione media alla scoperta dell’Oasi delle Mainarde . 

Percorso naturalistico, culturale e spirituale dalle mille emozioni, nel versante molisano del PNALM, tra le Mainarde, dove nasce il fiume Volturno:

la fiabesca e meravigliosa cascata del Volturno, le sorgenti di Capo Volturno, l’Abbazia di San Vincenzo con l’area archeologica… il lago turchese di Castel San Vincenzo con le Mainarde che fanno da cornice ad un paesaggio dolomitico fresco e brillante.

Il fiume Volturno, dalle vasche spettacolari, anfratti di acqua, limpidi laghetti e cascate verdeggianti è il maggiore corso d’acqua dell’Italia meridionale sia in termini di lunghezza (175 km) che di superficie del bacino di alimentazione (6342 km2), ha origine nel territorio di Rocchetta a Volturno. Le acque della sorgente Capo Volturno sgorgano a 548 m s.l.m., ai piedi del Monte della Rocchetta 972 m s.l.m. come affioramento dei corpi idrici sotterranei dei massicci carbonatici che caratterizzano questo territorio. Le sue acque sono rapide e limpide.

Nel VII secolo venne fondata in prossimità delle sorgenti, sulla riva sinistra del fiume, la spettacolare Abbazia di San Vincenzo, presso Rocchetta a Volturno, che diventerà presto un fiorente complesso monastico della zona, contendendosi il territorio con l’Abbazia di Montecassino.

Perla del territorio il lago di Castel San Vincenzo di un colore bellissimo, un turchese incantevole che lo rende unico e splendente, circondato dalle Mainarde sembra di essere sulle Dolomiti…

Il Molise esiste!!!!!!!

📖 Dati tecnici:

» Difficoltà: E –  (Vedi cosa significa)
» Dislivello: 200 m
» Durata (soste escluse): 4 ore

✅ Prenotazione:

Per prenotare inviare un messaggio al 350 045 1320 Anna Rita. (Per favorire una migliore organizzazione si invita a non prenotare all’ultimo minuto).

Qualora sia la prima uscita con la “Compagnia dei Viandanti”, indicare nome e cognome, codice fiscale e paese di residenza.

🚗 Ritrovo:

Parcheggio Casello Autostradale Ceprano ore 8:00 https://maps.app.goo.gl/gNWed4epC5Kp25aF9–

Bar Area Varlese Cassino ore 8:40 –https://goo.gl/maps/yAkx8u6jKwgddEt77

Bar Enerway Atina secondo le prenotazioni  – (si raccomanda la puntualità).

💰 Quota di partecipazione:

– soci Compagnia dei Viandanti: 8 € adulti, 3 € minori accompagnati, i “non soci” possono partecipare in qualità di “cliente della guida”, rispettando i regolamenti dell’associazione. La quota di partecipazione è 12 € adulti, 5 € minori accompagnati.

– Modalità di pagamento: il pagamento può essere fatto in contanti la mattina, rispettando le modalità previste nelle disposizioni anti contagio COVID19, oppure anticipatamente tramite Satispay, Hype, N26, bonifico o Paypal.

» La Quota comprende: Guida Aigae, Assicurazione Responsabilità Civile, la quota NON comprende il pranzo al sacco, il viaggio e polizze assicurative infortuni/vita individuali.

» Il tesseramento alla «Compagnia dei Viandanti» comprende anche il tesseramento individuale a «Escursioni Italia Club» che consente l’iscrizione gratuita all’app «Trip&Trek» e la copertura assicurativa individuale infortuni, morte e rimborso spese mediche. La copertura assicurativa, valida 12 mesi, è operante per i rischi occorsi durante l’espletamento delle attività organizzate in Italia da Guide AIGAE iscritte ad EIC.
Le garanzie operano senza limiti di età e in tutto il mondo.

» Il tesseramento alla «Compagnia dei Viandanti», come da normativa vigente, decorre con l’iscrizione nel “libro soci”

» Assicurazione infortuni individuale: è possibile richiedere l’attivazione di una polizza con validità giornaliera, al costo di € 1,00 oppure di una polizza ANNUALE al costo di soli 10,00 € valida per tutte le escursioni con qualsiasi guida Aigae iscritta ad EIC (suggerisco di farla ne vale veramente la pena).

💯 Obbligatorio, vestiario, cibo:

obbligatorio scarponi da trekking  e poncho per la pioggia, acqua 1,5 litri e snack (frutta secca, ecc …), pranzo leggero e facilmente digeribile …  Consigliato cappellino, crema solare, fotocamera, no cotone sulla pelle meglio magliette tecniche e abbigliamento a cipolla (così da potersi alleggerire per non sudare).

👉 🔵 Si consiglia di portare costume, asciugamano, scarpette da scoglio

Note:  L’escursione è organizzata dalla guida Anna Rita per conto della “Compagnia dei Viandanti” , ed è iscritta all’Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche con codice LA548 e al Registro Italiano delle Guide Ambientali Escursionistiche tenuto presso il Ministero dello Sviluppo Economico. La guida, in quanto responsabile dell’organizzazione, si riserva il diritto di annullare o modificare l’itinerario proposto a sua discrezione, per garantire la sicurezza dei partecipanti.

🌍 Aggiornamenti: se vuoi essere informato sulle attività delle guide della Compagnia dei Viandanti invia un messaggio al 3291242393 tramite WhatsApp con il testo “richiesta programmi, nome e cognome”, oppure iscriviti al canale Telegram https://t.me/compagnia_dei_viandanti

Accompagna: Anna Rita Guida Aigae tessera n. LA548 – Cell. 350 045 1320

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.