“Anello di Monte Leano, belvedere su Terracina e il Circeo”

Domenica 09 maggio 2021 – Escursione impegnativa tra monti e boschi in prossimità del mare, in ambiente vario e suggestivo, misto tra macchia mediterranea e ambiente antropizzato con panorama mozzafiato

Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi

Partendo dall’antichissima  chiesa di San Silviano, sorta  dove sono stati ritrovati i resti del Santo, si segue un percorso ad anello dapprima tra una fitta vegetazione e roccette poi lo scenario cambia e saliamo per un ripido sentiero in un bosco di lecci, arriviamo ad un altopiano alla confluenza delle pendici di tre monti: Leano, Pannozzo e Cavallo Bianco qui incontriamo alcune abitazioni pastorali, per poi rientrare nella fitta vegetazione fino a giungere nei pressi di alcuni muretti in pietra a secco di forma quadrangolare, utilizzati dalle comunità agro-silvo-pastorali per il ricovero degli animali, ci troviamo nella zona dei Pascoli Alti a 600m slm, verdi radure protette dagli alberi, dove ancor oggi è possibile incontrare mandrie di bovini…iniziamo a scendere e lo scenario cambia ancora entriamo in un bosco di lecci altissimi, fino a giungere ad un magnifico affaccio sul Circeo, lo spettacolo è estremamente suggestivo con il promontorio del Circeo in primo piano.. Dopo aver allietato occhi e spirito riprendiamo il sentiero tra rocce, pietraie e arbusti. Giungiamo ad alcune antenne qui intercettiamo la sterrata e con una deviazione ci dirigiamo verso Punta Leano, balcone sulle Isole Pontine, sul Circeo, su tutta la Valle di Terracina e la Pianura Pontina e sulla falesia storica, paradiso degli arrampicatori.

La vegetazione è ricca e differenziata, coesiste un incredibile e inaspettata biodiversità, cespugli di teribinto, corbezzolo, mirto, lentisco, erica, la rara dafne olivella, tra le rocce la profumata presenza del timo comune, thymus vulgaris e il bellissimo asfodelo contendono lo spazio all’ampelodesma.

Si scende per una comoda sterrata a completare l‘anello. 

E allora calziamo gli scarponi, zaino in spalla e camminiamo insieme alla scoperta di questa parte dei monti Ausoni!!!

📖 Dati tecnici:

» Difficoltà: E –  (Vedi cosa significa)
» Dislivello: 600 m
» Durata (soste escluse): 6 ore
» Amici a 4 zampe: consentito

✅ Prenotazione:

Per prenotare inviare un messaggio al 350 045 1320 Anna. (Per favorire una migliore organizzazione si invita a non prenotare all’ultimo minuto).

Qualora sia la prima uscita con la “Compagnia dei Viandanti”, indicare nome e cognome, codice fiscale e paese di residenza.

🚗 Ritrovo:

parcheggio casello autostradale Ceprano ore 8:30 
https://maps.app.goo.gl/gNWed4epC5Kp25aF9 . 

Parcheggio Chiesa San Silviano, Terracina ore 09:30 https://foursquare.com/v/4df3a42bb61cbd3ec01bed35    – 

💰 Quota di partecipazione:

– soci Compagnia dei Viandanti: 8 € adulti, 3 € minori accompagnati, i “non soci” possono partecipare in qualità di “cliente della guida”, rispettando i regolamenti dell’associazione. La quota di partecipazione è 12 € adulti, 5 € minori accompagnati.

– Modalità di pagamento: il pagamento può essere fatto in contanti la mattina, rispettando le modalità previste nelle disposizioni anti contagio COVID19, oppure anticipatamente tramite Satispay, Hype, N26, bonifico o Paypal.

» La Quota comprende: compenso Guida Aigae, Assicurazione Responsabilità Civile, la quota NON comprende il pranzo al sacco, il viaggio e polizze assicurative infortuni/vita individuali.

» Assicurazione infortuni individuale: è possibile attivare, su richiesta al momento dell’iscrizione, una polizza con validità giornaliera, al costo di € 1, oppure attivarne una ANNUALE al costo di soli 10€ valida per tutte le escursioni con qualsiasi guida Aigae (suggerisco di farla ne vale veramente la pena).

💯 Obbligatorio, vestiario, cibo:

obbligatorio scarponi da trekking (no scarpe da ginnastica), acqua (almeno 1,5 lt), poncho per la pioggia, giacca antivento, guanti e snack (frutta secca, ecc …),   Consigliato  pranzo al sacco leggero e facilmente digeribile, magliette tecniche e abbigliamento a cipolla (così da potersi alleggerire per non sudare), occhiali da sole, cappello, crema solare, bastoncini da trekking, fotocamera.

Note:  L’escursione è organizzata dalla guida Anna Rita Zannotti per conto della “Compagnia dei Viandanti”. La guida si riserva il diritto di annullare o modificare l’itinerario proposto a sua discrezione, per garantire la sicurezza o in base alle condizioni del meteo, del sentiero e dei partecipanti.

🌍 Aggiornamenti: se vuoi essere informato sulle attività delle guide della Compagnia dei Viandanti invia un messaggio al 3291242393 tramite WhatsApp con il testo “richiesta programmi, nome e cognome”, oppure iscriviti al canale di Telegram https://t.me/trekkinginciociaria

Accompagna: Anna Rita Zannotti Guida Aigae tessera n. LA548 – Cell. 350 045 1320

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.