“Settimana rilassante nel Cuore delle Dolomiti”

Settimana dal 20 al 27 agosto 2022 – Escursioni medio / facili tra cascate, laghi, forre e kayak.

Trekking all’insegna delle bellezze incontaminate delle Dolomiti, andremo a visitare la cascata di Tret, non molto frequentata e la famosissima cascata di Saent e il ponte tibetano nella Val di Rabbi, il super colorato e famosissimo lago di Tovel, l’orso buono del Santuario di San Romedio, con giro nel sentiero nella roccia e i due laghi di Coredo e Tavon, in Kayak sul lago, nel Canyon di Rio Sass, il panoramico Corno di Tres e il Santuario di Santa Giustina.

1 giorno – Arrivo presentazioni e pomeriggio alla Cascata di Tret
Acqua pulita in abbondanza, torrenti e gole, andiamo a vedere il salto di 70m della cascata di Tret, dapprima dal basso e poi dall’alto, per ammirarla in tutto il suo splendore. Passeremo su un ponticello il legno per attraversare il Rio San Felice, contornato da basse felci, da dove la vista della cascata è superba.
» Dislivello: 180 m (2,5 km) Durata: 1,5 ore

2 giorno – Sentiero nella roccia, Lago di Coredo e Tavon
Prendi un vecchio acquedotto scavato nella roccia, mettici una staccionata e compatta il percorso, ecco il sentiero nella roccia, che porta al Santuario di San Romedio.
Un sentiero molto caratteristico, che ci porterà a vedere l’orso bruno, nel recinto del Santuario …. proseguendo incontreremo due bei laghi, quello di Tavon e quello di Coredo, per poi con un giro ad anello tornare al punto di partenza.
» Dislivello: 300 m (11 km)

3 giorno – mattina Kayak sul Lago di Santa Giustina, pomeriggio libero
Un angolo di paradiso nascosto, raggiungibile solo dal lago di Santa Giustina, attraverso le misteriose e selvagge gole del torrente Novella. (costo 50€ compresa attrezzatura, durata 3 ore).

4 giorno – Cascata di Saent e il ponte Tibetano
Oggi andremo nella Val di Rabbi, raggiungeremo le cascate di Saent ed attraverseremo il magnifico ponte tibetano.

5 giorno – Corno di Tres e pranzo in malga
Passeggiata ad anello nel bosco, fino al panoramico Corno di Tres. Dalla cima del Corno di Tres la vista è a 360°, uno spettacolo come del resto su tutte le dolomiti. Ci fermeremo a mangiare a Malga Rodeza, pranzo alla carta.
» Dislivello: 540 m (10 km)

6 giorno – Lago di Tovel
I riflessi colorati delle piante che riflettono le loro sfumature nel lago. Oggi andremo a fotografare cosi tanta bellezza sul lago di Tovel, un’escursione facile alla portata di tutti, per immortalare il nostro bellissimo e famoso lago colorato.
» Dislivello: 100 m (4 km)

7 giorno – mattina Canyon Rio Sass, pomeriggio libero
Uno spettacolo naturale di incomparabile bellezza … Questo è il Canyon di Fondo, profondo orrido che taglia in due l’importante centro dell’Alta Val di Non. Dal 2001 è percorribile grazie a passerelle e scalette, per andare alla scoperta di acque vorticose, cascate e marmitte dei giganti, fossili, stalattiti e stalagmiti… Esplorare il canyon e’ un’avventura indimenticabile … (costo biglietto 10€)
» Dislivello: 145 m – 1200 gradini

8 giorno – Mattina al Santuario di Santa Giustina, saluti e rientro.
Ci troviamo nella forra del fiume Noce, ha dato il nome al paese di Dermulo “Hermulum” dal XIII secolo. Il sentiero che scende da Dermulo per attraversare il fiume Noce e salire verso Tassullo è un passaggio molto antico, antecedente di molto la costruzione del romano Ponte Alto, oggi sommerso dal lago. Per la difficile accessibilità sorse qui l’Eremo che assunse anche la funzione di ospizio per i viandanti, certamente collegato con l’eremo di Santa Emerenziana all’imbocco della Valle di Tovel e con Madonna di Campiglio attraverso il Passo del Grostè.
» Dislivello: 100 m (3 km)

Prenotazione con acconto di 200€, tramite bonifico sull’iban dell’agenzia.

Numero massimo partecipanti 14

Prenotazione:

Info e prenotazioni al 3397222680 Michele.

Gestione tecnica agenzia SoleNeve Viaggi, tel. 0461 600381 – www.soleneve.it

Quota di partecipazione:

459€ a persona in camera doppia, con trattamento di mezza pensione, (bevande escluse).

E’ inclusa l’assicurazione infortuni personale valida 365 giorni dall’attivazione, si può utilizzare con qualsiasi guida iscritta ad Aigae.

Evento riservato ai soci della Compagnia dei Viandanti. Per diventare soci basta compilare il form che trovi al link: https://compagniadeiviandanti.com/registrazione/. La quota sociale ha un costo di 5€ (già incluso nella quota).

AccompagnaMichele Biondi Guida Aigae tessera n. LA521 – Cell. 3397222680 – sito web: https://trekking.one/  

Cosa portare in escursione

E’ obbligatorio portare scarponi da trekking (no scarpe da ginnastica), poncho per la pioggia e un antivento, acqua e snack (es. frutta secca, ecc …), pranzo leggero e facilmente digeribile … Costume per la giornata in Kayak.

E’ consigliato no cotone sulla pelle (non si asciuga mai), meglio magliette tecniche e abbigliamento a cipolla (così da potersi alleggerire per non sudare). Torcia.

Cosa comprende la quota

Compenso guida, assicurazione responsabilità civile e assicurazione infortuni individuale. La quota NON comprende il pranzo al sacco, il viaggio per raggiungere il luogo dell’escursione ed eventuali biglietti indicati nell'evento.

Chi organizza?

L'escursione è organizzata dalla Guida su incarico della "Compagnia dei Viandanti". La guida si riserva il diritto di annullare o modificare l’itinerario proposto a sua discrezione, per garantire la sicurezza o in base alle condizioni del meteo, del sentiero e dei partecipanti.

La guida è formata sul primo soccorso e BLSD e utilizza il canale di emergenza Radio Rete Montana (RRM) nick LIMA 416.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.