© Compagnia dei Viandanti 2008 - 2019 * info@compagniadeiviandanti.com - tel. 0775 1881508 / 329 1242393
Compagnia dei Viandanti
Gli specialisti del turismo lento
Il Sentiero degli Dei negli ultimi anni è divenuto famoso grazie alla sua sky-line, tra le più suggestive e famose al mondo, che attraversa la costiera amalfitana, ricca di macchia mediterranea, dove le vite la fa da prodrona e cresce lungo la dorsale dei monti Lattari che si tuffano nell’azzurro del mare della costiera da cui è possibile scorgere l’isola di Capri. Il nome con cui viene chiamato questo percorso naturalistico deriva da fatti storici e leggende secondo le quali le divinità greche passarono proprio di qui per salvare Ulisse dalle sirene che si trovavano sull’isola de Li Galli. Anche lo scrittore Italo Calvino descriveva questo sentiero come «quella strada sospesa sul magico golfo delle Sirene, solcato ancora oggi dalla memoria e dal mito», la medesima frase è possibile leggerla anche su mattonelle di ceramica ubicate proprio all’inizio del Sentiero degli Dei. La bellezza di questo sentiero risiede anche nell’assoluta mancanza della mano dell’uomo, tutto l’intero percorso è cosi come madre natura l’ha concepito e successivamente plasmato nel corso dei secoli, la mano dell’uomo è possibile apprezzarla solo per la presenza di barriere protettive (in alcuni punti) e la presenza di un’ottima segnaletica lungo il percorso. Nota: Il sentiero parte da Bomerano ed arriva a Nocella (frazione di Positano), da qui scende a Positano tramite una scalinata di circa 1700 gradini ed un tratto di strada asfaltata. E’ possibile scendere da Nocella a Positano con i mezzi pubblici il cui costo non è compreso nella quota. Visto di divieto di transito ai pullman sulla Costiera, il pullma ci aspetterà a circa 5 km da Positano e vi arriveremo con il servizio taxi con partenza dal Terminal Prisco (distante circa 1 km dalla spiaggia di Positano, il cui costo è compreso nella quota. Sul pullman vi saranno comunicate tutte le indicazioni necessarie per spostarsi nei vari punti, ed i numeri di telefono di guide ed accompagnatori. Si raccomanda la massima puntualità. » Ritrovo: ore 6:30 - Frosinone - Piazzale Europa - Cassino (Varlese) ore 7:10 » Difficoltà: E (vedi) » Dislivello: in discesa di circa 650 m circa » Durata: 4:00 h soste escluse » Lunghezza: km 9,000 circa + trasferimento al terminal per circa km 2,000 » Tipo percorso: sentiero, vicoli, scalinate » Equipaggiamento: giacca, guanti, cappello, scarponcino con suola scolpita a collo alto (obbligatorio), bastoncini da trekking (consigliati), giacca antipioggia e antivento, spuntino, acqua (almeno 1,5 lt), occhiali da sole, lampada a batteria. » Amici a quattro zampe: non consentito » Prenotazione: messaggio (sms, whatsapp, telegram) al 329 1242393 entro le ore 22 di mercoledi 4 marzo. Qualora sia la prima uscita con la Compagnia dei Viandanti indicare nome, cognome, luogo e data di nascita. Numero massimo di partecipanti 45, numero minimo di partecipanti 30. Se non sarà raggiunto il numero minimo la gita sarà annullata. » Quota di partecipazione: adulti € 35,00, minori € 30,00 » Quota di partecipazione soci «Compagnia dei Viandanti»: adulti € 32,00 - minori € 27,0 » La quota comprende: organizzazione, guide, viaggio in pullma GT, trasmerimento da Positano al parcheggio pullman, assicurazione responsabilità civile verso terzi, polizza infortuni individuale (su rischiesta al momento dell’iscrizione) » Assicurazione: l’escursione è coperta dalle polizze di RCT professionali delle guide che accompagnano » Assicurazione infortuni individuale giornaliera: è possibile attivare, su richiesta al momento dell’iscrizione, una polizza con validità giornaliera, fino alle ore 00.00 del giorno successivo a quello impostato come decorrenza, al costo di € 2,00. Le condizioni assicurate sono: capitale morte € 50.000 - capitale invalidità permanente € 100.000 - franchigia del 3% su tabella lesioni - capitale RSM da infortunio € 2.000 - franchigia RSM da infortunio € 100 » Viaggio: pullman GT. » Responsabile dell’escursione: Stefano Gaetani, iscritto al Registro Italiano delle Guide Ambientali Escursionistiche AIGAE con tessera n° LA372 » Note: La guida si riserva il diritto di annullare o modificare l’itinerario proposto a sua discrezione, per garantire la sicurezza o in base alle condizioni del meteo del sentiero e dei partecipanti. Aggiornamenti: se vuoi essere informato sulle nostre attività invia un messaggio di richiesta (sms, whatsapp, telegram) al 329 1242393 

Domenica 8 marzo 2020

Escursione

«Passeggiando sul Paradiso:

festa della DONNA sul

sentiero degli Dei»»

Compagnia dei Viandanti
© Compagnia dei Viandanti 2008 - 2019 info@compagniadeiviandanti.com tel. tel. 0775 1881508 / 329 1242393
Il Sentiero degli Dei negli ultimi anni è divenuto famoso grazie alla sua sky-line, tra le più suggestive e famose al mondo, che attraversa la costiera amalfitana, ricca di macchia mediterranea, dove le vite la fa da prodrona e cresce lungo la dorsale dei monti Lattari che si tuffano nell’azzurro del mare della costiera da cui è possibile scorgere l’isola di Capri. Il nome con cui viene chiamato questo percorso naturalistico deriva da fatti storici e leggende secondo le quali le divinità greche passarono proprio di qui per salvare Ulisse dalle sirene che si trovavano sull’isola de Li Galli. Anche lo scrittore Italo Calvino descriveva questo sentiero come «quella strada sospesa sul magico golfo delle Sirene, solcato ancora oggi dalla memoria e dal mito», la medesima frase è possibile leggerla anche su mattonelle di ceramica ubicate proprio all’inizio del Sentiero degli Dei. La bellezza di questo sentiero risiede anche nell’assoluta mancanza della mano dell’uomo, tutto l’intero percorso è cosi come madre natura l’ha concepito e successivamente plasmato nel corso dei secoli, la mano dell’uomo è possibile apprezzarla solo per la presenza di barriere protettive (in alcuni punti) e la presenza di un’ottima segnaletica lungo il percorso. Nota: Il sentiero parte da Bomerano ed arriva a Nocella (frazione di Positano), da qui scende a Positano tramite una scalinata di circa 1700 gradini ed un tratto di strada asfaltata. E’ possibile scendere da Nocella a Positano con i mezzi pubblici il cui costo non è compreso nella quota. Visto di divieto di transito ai pullman sulla Costiera, il pullma ci aspetterà a circa 5 km da Positano e vi arriveremo con il servizio taxi con partenza dal Terminal Prisco (distante circa 1 km dalla spiaggia di Positano, il cui costo è compreso nella quota. Sul pullman vi saranno comunicate tutte le indicazioni necessarie per spostarsi nei vari punti, ed i numeri di telefono di guide ed accompagnatori. Si raccomanda la massima puntualità. » Ritrovo: ore 6:30 - Frosinone - Piazzale Europa - Cassino (Varlese) ore 7:10 » Difficoltà: E (vedi) » Dislivello: in discesa di circa 650 m circa » Durata: 4:00 h soste escluse » Lunghezza: km 9,000 circa + trasferimento al terminal per circa km 2,000 » Tipo percorso: sentiero, vicoli, scalinate » Equipaggiamento: giacca, guanti, cappello, scarponcino con suola scolpita a collo alto (obbligatorio), bastoncini da trekking (consigliati), giacca antipioggia e antivento, spuntino, acqua (almeno 1,5 lt), occhiali da sole, lampada a batteria. » Amici a quattro zampe: non consentito » Prenotazione: messaggio (sms, whatsapp, telegram) al 329 1242393 entro le ore 22 di mercoledi 4 marzo. Qualora sia la prima uscita con la Compagnia dei Viandanti indicare nome, cognome, luogo e data di nascita. Numero massimo di partecipanti 45, numero minimo di partecipanti 30. Se non sarà raggiunto il numero minimo la gita sarà annullata. » Quota di partecipazione: adulti € 35,00, minori € 30,00 » Quota di partecipazione soci «Compagnia dei Viandanti»: adulti € 32,00 - minori € 27,0 » La quota comprende: organizzazione, guide, viaggio in pullma GT, trasmerimento da Positano al parcheggio pullman, assicurazione responsabilità civile verso terzi, polizza infortuni individuale (su rischiesta al momento dell’iscrizione) » Assicurazione: l’escursione è coperta dalle polizze di RCT professionali delle guide che accompagnano » Assicurazione infortuni individuale giornaliera: è possibile attivare, su richiesta al momento dell’iscrizione, una polizza con validità giornaliera, fino alle ore 00.00 del giorno successivo a quello impostato come decorrenza, al costo di € 2,00. Le condizioni assicurate sono: capitale morte € 50.000 - capitale invalidità permanente € 100.000 - franchigia del 3% su tabella lesioni - capitale RSM da infortunio € 2.000 - franchigia RSM da infortunio € 100 » Viaggio: pullman GT. » Responsabile dell’escursione: Stefano Gaetani, iscritto al Registro Italiano delle Guide Ambientali Escursionistiche AIGAE con tessera n° LA372 » Note: La guida si riserva il diritto di annullare o modificare l’itinerario proposto a sua discrezione, per garantire la sicurezza o in base alle condizioni del meteo del sentiero e dei partecipanti. Aggiornamenti: se vuoi essere informato sulle nostre attività invia un messaggio di richiesta (sms, whatsapp, telegram) al 329 1242393 

Domenica 8 marzo 2020

Escursione

«Passeggiando sul

Paradiso: festa della

DONNA sul sentiero

degli Dei»»