Gli specialisti del turismo lento
© Compagnia dei Viandanti 2008 - 2018 * info@compagniadeiviandanti.com - tel. 0775 1881508 / 329 1242393

Camminare per Conoscere

Camminare ci permette di rallentare il ritmo

frenetico della nostra vita ed al tempo stesso ci

consente di "guardare e scoprire" ciò che ci

circonda, stimolando una maggiore sensibilità,

imparando a conoscere ed apprezzare il

patrimonio naturalistico ed artistico della nostra

terra.

L'attività outdoor è facile e gratificante e può essere praticata da chiunque a seconda delle

proprie capacità tecniche e fisiche e quindi senza limiti di età. Un'attività a basso costo ed

a basso impatto che coniuga la conoscenza dei luoghi e dell'ambiente con un migliore stato

di salute.

Entrare a far parte della «Compagnia dei Viandanti» è semplicissimo ed è sufficiente un

paio di scarpe da trekking, voglia di camminare e di scoprire le cose belle della nostra

TERRA, ed unirsi al gruppo.

Compagnia dei Viandanti

Festina Lente è il notiziario della

Compagnia dei Viandanti …  scaricalo

da qui in formato pdf o richiedine una

copia.

0775 188508 / 329 1242393
Comunica con noi
Uno dei luoghi che i tedeschi prepararono minuziosamente è il monte Cifalco. Alto 947 metri e posizionato una decina di chilometri a nord di Cassino dove inizia la valle del Rapido, esso domina il valico tra due valli che puntano a nord: quella del Rapido e la valle d’Atina. Di fronte al Cifalco vi sono le alture del Belvedere e del Colle Abate che si protendono verso il massiccio di monte Cairo. Le falde verso Cassino sono a picco per circa un 200 metri, per superarle bisogna essere dei rocciatori esperti.
Una traversata inusuale su di un percorso non classificato e tutto in inventato. Tra la Valle dei Santi (Collepardo - Trisulti) e Veroli c’é un altopiano conosciuto come i «Colli di San Giacomo», un susseguirsi di piccoli rilievi boschivi (faggio) dalla cui sommità si godono panormai incredibili, con lo sguardo che spazia sui Monti Ernici e sulla Valle del Sacco, fino alle porte di Roma.
Percorso lungo ma semplice, Partenza dagli impianti di Camporotondo, si passa per la pista di sci da fondo e la Piana delle Scagne, set cinematografico di molti film western. Si prosegue sulla carrareccia che porta nella vallata, si raggiunge il rifugio SAIFAR, si prosegue per Campo Della Pietra e su fino alla SS Trinità. Paesaggi molto belli, soprattutto quando la neve è molta.
Avete mai provato a dormire in un igloo? Si avete capito bene … gli igloo …. quelle case semisferiche costruite con blocchi di neve o ghiaccio. Noi ci proveremo anche quest’anno (per la quarta volta). Però … prima dovremo costruirli … tutti insieme ...
Compagnia dei Viandanti
© Compagnia dei Viandanti 2008 - 2018 info@compagniadeiviandanti.com - tel. tel. 0775 1881508 / 329 1242393

Camminare per

Conoscere

Camminare ci permette di

rallentare il ritmo frenetico

della nostra vita ed al tempo

stesso ci consente di "guardare

e scoprire" ciò che ci circonda,

stimolando una maggiore sensibilità, imparando a conoscere

ed apprezzare il patrimonio naturalistico ed artistico della

nostra terra.

L'attività outdoor è facile e gratificante e può essere

praticata da chiunque a seconda delle proprie capacità

tecniche e fisiche e quindi senza limiti di età. Un'attività a

basso costo ed a basso impatto che coniuga la conoscenza dei

luoghi e dell'ambiente con un migliore stato di salute.

Entrare a far parte della «Compagnia dei Viandanti» è

semplicissimo ed è sufficiente un paio di scarpe da trekking,

voglia di camminare e di scoprire le cose belle della nostra

TERRA, ed unirsi al gruppo.

Gli specialisti del turismo lento
0775 188508 / 329 1242393
Comunica con noi

Festina Lente è il

notiziario della Compagnia

dei Viandanti …  scaricalo da

qui in formato pdf o

richiedine una copia.

Uno dei luoghi che i tedeschi prepararono minuziosamente è il monte Cifalco. Alto 947 metri e posizionato una decina di chilometri a nord di Cassino dove inizia la valle del Rapido, esso domina il valico tra due valli che puntano a nord: quella del Rapido e la valle d’Atina. Di fronte al Cifalco vi sono le alture del Belvedere e del Colle Abate che si protendono verso il massiccio di monte Cairo. Le falde verso Cassino sono a picco per circa un 200 metri, per superarle bisogna essere dei rocciatori esperti.
Una traversata inusuale su di un percorso non classificato e tutto in inventato. Tra la Valle dei Santi (Collepardo - Trisulti) e Veroli c’é un altopiano conosciuto come i «Colli di San Giacomo», un susseguirsi di piccoli rilievi boschivi (faggio) dalla cui sommità si godono panormai incredibili, con lo sguardo che spazia sui Monti Ernici e sulla Valle del Sacco, fino alle porte di Roma.
Percorso lungo ma semplice, Partenza dagli impianti di Camporotondo, si passa per la pista di sci da fondo e la Piana delle Scagne, set cinematografico di molti film western. Si prosegue sulla carrareccia che porta nella vallata, si raggiunge il rifugio SAIFAR, si prosegue per Campo Della Pietra e su fino alla SS Trinità. Paesaggi molto belli, soprattutto quando la neve è molta.
Avete mai provato a dormire in un igloo? Si avete capito bene … gli igloo …. quelle case semisferiche costruite con blocchi di neve o ghiaccio. Noi ci proveremo anche quest’anno (per la quarta volta). Però … prima dovremo costruirli … tutti insieme ...